L'ORIGINE DELL'AGRICOLTURA

La cronologia e le culture del Neolitico antico europeo

 


 

Il processo di neolitizzazione dell'Europa segue sostanzialmente tre direttrici principali dando luogo ad altrettante correnti culturali: la cultura di Starcevo nella penisola balcanica; la cultura della Ceramica Impressa nelle regioni mediterranee; la cultura della Ceramica a Bande (Bandkeramik) nelle pianure dell'Europa centrale.

Il Neolitico della penisola balcanica, dai suoi centri sud-orientali, quali la Grecia la Bulgaria e la zona costiera della Romania, si afferma gradualmente seguendo le direttrici del Danubio e dei suoi affluenti ricchi di terre fertili fino alla Pannonia, dando luogo nel corso della seconda metÓ del VI e V millennio a.C. a una vasta compagine culturale con caratteristiche simili che va sotto il nome di cultura di Cris in Romania, cultura di Starcevo nell'attuale Jugoslavia e cultura di K÷r÷s in Ungheria.

Carta di diffusione delle prime comunità neolitiche in Europa

Lo sviluppo dell'economia produttiva nell'Europa centrale Ŕ associato alla cultura della Ceramica a Bande (Bandkeramik).

Questo complesso ha avuto origine nelle zone settentrionali della grande pianura ungherese e nella Slovacchia sud-orientale dove sono documentati i suoi aspetti pi¨ antichi databili tra il VI e gli inizi del V millennio a.C.

Nei secoli successivi, gruppi di agricoltori portatori della cultura Bandkeramik si diffondono dal bacino del Danubio attraverso l'Europa centrale fino ai Paesi Bassi e al bacino di Parigi, mentre altri gruppi della stessa cultura dall'Ungheria settentrionale raggiungono la Polonia meridionale. Nel corso del V millennio a.C. l'agricoltura e l'allevamento raggiungono le isole britanniche e la Scandinavia.

La corrente della Ceramica Impressa o Cardiale trasmette il modo di vita neolitico lungo le coste del Mediterraneo tra la fine del VII e il VI millennio a.C. da centri egeo-anatolici non ancora identificati. Essa, formatasi anche grazie all'apporto delle realtÓ mesolitiche locali, si diffonde lungo le due sponde dell'Adriatico, dove le sedi pi¨ antiche sono attestate in Puglia, investe l'Italia meridionale, la Sicilia, la Sardegna, raggiunge le coste liguri e si propaga lungo le coste del mediterraneo occidentale fino alla penisola iberica, investendo anche le coste dell'Africa settentrionale.

 


 

Home
Le piante Introduzione Gli animali