Le strutture costruite nelle nostre valli montane soddisfano essenzialmente due bisogni: viabilitÓ e turismo.
Le grandi arterie stradali e ferroviarie, le condutture di olii e gas combustibili interferiscono anche su vaste superfici forestali.

Anche la rete di strade forestali che ha il compito di valorizzare economicamente i boschi regionali, pu˛ essere fonte di danni permettendo un traffico motorizzato abusivo che provoca dissesti, disturbo, pericolo d'incendi e inquinamento. strada.gif (19793 byte)

Anche il turismo richiede la costruzione di strutture ricettive e sportive che sottraggono spazio alla foresta. E' provato che un eccesso di strutture di questo tipo, oltre a degradare l'integritÓ paesaggistica ed ecologica di una vallata, comporta un maggiore scorrimento d'acqua in superficie non pi¨ assorbita dal suolo forestale, con il conseguente peggioramento della franositÓ dei versanti e l'aumento dei danni da piena nei torrenti e nei fiumi.

 

   il bosco
            incendi
                   inquinamento
                               rifiuti
                                     sfruttamento del bosco

                                                    home